Rivista Internazionale di Letteratura
Il sipario della schiena

 

 

Mario Marchisio

 

 

ASEFI Terziaria, Milano 2003
Pagine 96, Prezzo € 8,50

 

Il sipario della schiena è sì un libro classico per ciò che concerne il suo aspetto figurale, ma l’impronta emotiva che lo permea ne deteriora suoni e immagini producendo un testo robusto, ossessivo, dinamico, cosicché i versi danno le spalle al lettore quieto, distaccato, per il quale la poesia è una semplice recita che si chiude alla fine dell’ultimo atto. Questo è dunque un libro per lettori tormentati che amano sbirciare al di là del “sipario” (R.B.)

 

 

Mario Marchisio è nato nel 1953. Ha esordito con le liriche goticheggianti di Phantasmata (Torino 1984), cui hanno fatto seguito Poesie del giorno e della notte (Torino 1986) e I nomi di quel volto (Torino 1989). Le successive raccolte sono poi confluite nei Versi giocosi e satirici editi e inediti (Novi Ligure 1999) e nel canzoniere amoroso Il viandante (Novi Ligure 2003). Ha curato un’antologia di Vittorio Alfieri per “I grandi classici della poesia” (Fabbri Editori, Milano 1998). In prosa ha pubblicato Pesca d’altura. Saggi brevi (Alessandria 1998); I dialoghi di Incmaro (Alessandria 1999). Di Marchisio, presso le edizioni Terziara: Teologia a muso duro (2003).