Rivista Internazionale di Letteratura
Collaborazioni:

 

Chi volesse sottoporre un testo in lettura per una eventuale pubblicazione sulla rivista consideri per cortesia quanto segue:

1. Non pubblichiamo più, dall’inizio della terza serie, testi creativi di autori italiani viventi. Dalla quarta serie non pubblichiamo più nemmeno saggi e recensioni su autori italiani viventi. Un recupero di autori italiani dimenticati è invece gradito, soprattutto perché non riteniamo che la critica ufficiale sia e sia stata, almeno riguardo il Novecento, molto perspicace.

2. Vanno bene testi di saggistica (letteraria, estetica, filosofica) e di poesia e narrativa straniera. I testi devono essere possibilmente inediti, almeno in Italia.

3. Non serve inviare il curriculum. A noi interessa la validità del lavoro.

4. Questa è una rivista per persone che amano la letteratura e credono in una sua funzione culturale e civile. Non proponeteci autori mielosi e superficiali, meno ancora se faccendieri ed esibizionisti.

5. Tutti coloro che si atterranno a questi punti riceveranno una risposta. Grazie.

 

Norme grafiche
(da seguire necessariamente solo in caso di pubblicazione)

Per le citazioni usare le virgolette caporali «...». Usare quelle alte inglesi “...” per evidenziare una parola che non costituisca citazione. Non mettere in corsivo le frasi citate.

Prestare molta attenzione alla corretta accentazione: perché, affinché, è, cioè, né.... Usare È e non E’.

Le note vanno a corpo 9, il testo a corpo 10,5. I numeri di nota e di rimando nota devono essere proporzionalmente minori al punto da non ampliare l’interlinea (winword di solito rispetta questa richiesta automaticamente).

Nella divisione in versi lasciare sempre uno spazio (uno solo) tra le parole e il divisore / sia prima sia dopo.

 

Citazioni bibliografiche:

- Riviste tra virgolette alte inglesi: “Hebenon”, “Gradiva”...

- Opere, libri, titoli di poesie, film... in corsivo: Ossi di seppia, I limoni...

- Volumi singoli: Nome Cognome, Titolo del volume, editore, luogo data.

- Studi in volumi miscellanei dello stesso autore: Nome Cognome, Titolo dello studio, in Titolo dell’opera miscellanea, editore, luogo data, pp.x-y.

- Capitoli da libro: Nome Cognome, “Titolo del capitolo”, in Titolo dell’opera, editore, luogo data, pp.x-y.

- Studi in enciclopedie, raccolte di saggi, miscellanee di autori diversi: Nome Cognome, Titolo dello studio, in AA.VV. (oppure la dicitura: nel volume miscellaneo) Titolo dell’opera collettiva, editore, luogo data, pp.x-y.

- Articoli tratti da quotidiani: Nome Cognome, Titolo dell’articolo, in “Quotidiano”, giorno mese anno, pp.x-y.

- Articoli tratti da riviste: Nome Cognome, Titolo dell’articolo, in “Rivista”, annata in numero romano, anno solare, numero, pp.x-y.

- Usare tutte le abbreviazioni principali di uso comune: op.cit., ibidem, cfr., cit....

- Le note devono essere inserite a pie’ di pagina.